Pulire i contatti ossidati

A volte può capitare di avere problemi con qualche componente del PC, tipo il mancato riconoscimento di una periferica interna o il blocco totale del computer.
Spesso può succedere che una di queste periferiche interne (ad esempio la RAM) possa avere i contatti ossidati, soprattutto se il computer o il componente è molto vecchio oppure è situato in un luogo molto umido.

SchedaContatti ossidati

Questa guida vuole illustrare come risolvere questo fastidioso problema con una fatica ed una spesa minima.
Gli accessori di cui avremo bisogno saranno: una gomma, del lubrificante spray (es. Svitol o WD) ed un fazzoletto di carta.

Contatti parzialmente puliti

La prima cosa che faremo sarà ovviamente rimuovere la scheda che vogliamo pulire dal computer prestando le necessarie attenzioni.
Individuiamo i contatti ed iniziamo a “cancellare” l’ossido con la gomma, proprio come fosse una matita. Eseguiamo l’operazione su entrambi i lati della scheda.

Contatti parzialmente puliti

Noteremo istantaneamente come il colore dei contatti cambierà: sarà subito più chiaro e pulito.

Completata questa operazione spruzziamo sul fazzoletto di carta un po’ del lubrificante spray, e strofiniamo delicatamente i contatti della nostra scheda.
Questa operazione servirà a rimuovere i residui della gomma, nonché a lasciare uno strato protettivo di antiossidante che rallenterà il riformarsi dell’ossido sui contatti.

Contatti parzialmente puliti

Infine rimontiamo la nostra scheda nello slot dov’era situata e verifichiamo che il tutto funzioni correttamente.

PDF Download

Note:

Effettuate quest’operazione solo se sapete di esserne all’altezza! I componenti del computer sono estremamente delicati!

Questo è un Tutorial AMATORIALE, l’autore non si assume alcuna responsabilità circa eventuali danni a cose o persone derivanti dall’uso scorretto di questa guida.

Info su Jacksoft